Cosa regalare a dei neogenitori?

È in arrivo un bebè in casa di amici o parenti e immediatamente scatta la ricerca disperata del regalo. Cosa si regala a dei neogenitori? Cosa può essere utile e cosa invece risulterebbe pacchiano, offensivo o assolutamente fuori luogo? Non parliamo tanto di gusto ma, piuttosto, di reale utilità perché un bebè in famiglia è un cambiamento importantissimo ed esiste un bon-ton che sicuramente ti sarà di aiuto per lo shopping. Non tutti sanno che ci sono precise regole da rispettare e che hanno valore a prescindere dal tipo di legame che hai con i neogenitori. Quando una coppia ribalta la propria vita con l’arrivo di un neonato questa va rispettata, aiutata e capita dal momento che, da un giorno all’altro, c’è una piccola vita indifesa di cui prendersi cura continuamente. Se sei genitore saprai quanto faticoso e frustrante possa essere gestire il carico di visite e di via vai di gente che comincia sin dai primi giorni di vita del neonato per cui, mettiamoci una mano sul cuore e vediamo cosa regalare e cosa non regalare a dei neogenitori.

Il regalo utile? Si ma con delle precisazioni

Il neonato ha bisogno di tantissimi accessori per cui, chiaramente, i genitori si faranno trovare ben pronti al suo arrivo. In questi casi le famiglie e i cari più vicini ai neogenitori si preoccupano anticipatamente di fare una lista di cosa servirà per cui lettino, seggiolone, biberon, vestitini e quant’altro saranno sicuramente beni già acquistati da un pezzo. Ce ne sono altri, invece, che potrebbero rivelarsi utili in un secondo momento e che potrebbero sempre far piacere. Tra questi sicuramente il marsupio o la fascia potrebbero essere una buona idea, a patto che tu sia estremamente sicuro della posizione dei neogenitori in merito a questi metodi di trasporto. Al tempo stesso non bisogna mai lesinare sulla qualità di ciò che andrai ad acquistare perché un neonato richiede molte accortezze rispetto a ciò che entra in contatto con la sua pelle delicata e con il suo esile corpicino. Per esempio puoi trovare ottimi marsupi neonato sul sito FlokBaby.it, dove ti assicurerai tessuti ipoallergenici e lavabili, cuciture resistenti e postura ergonomica al 100% garantita.

Un regalo a mamma e papà

Se il piccolo ha già ricevuto “la qualunque” e non hai la più pallida idea di cosa potrebbe servire un escamotage sicuro e gradito è il regalo a mamma e papà. Qualcosa che li faccia sentire considerati e che li gratifichi per il pensiero. Una cassa Bluetooth? Un ottimo vino di annata? Pasticcini e bontà? In questi casi va bene qualsiasi cosa a patto che sia davvero mirata rispetto ai gusti personali di mamma e papà. Il cibo è una grossa consolazione in questi momenti così faticosi per cui tieni sempre presente che, anche se i tuoi amici o i tuoi parenti sono diventati genitori questo non significa che non abbiano più passiono. Piuttosto evita ciò che li faccia sentire “strani” o “diversi” perché contribuirebbe a estraniare il loro stato d’animo decisamente emotivo e messo alla prova. Fare un regalo a due neogenitori non significa vincere una sfida a chi avrà l’idea più bella ma a festeggiare con affetto e amore un momento bellissimo e importante. Ricordalo.

Cosa evitare assolutamente

Evita i fiori e le cose eccessivamente profumose o odorose per rispetto alla mamma che, in fase post-parto tenderà a sopportare ben poco tutto ciò. Evita i libri su come si crescono i bambini, evita di dispensare consigli o, peggio, di regalare qualcosa che sottolinei come la loro vita non sarà più la stessa. Evita di scherzare troppo e, soprattutto, evita di eccedere. Un regalo diventa sgradito quando supera la linea sottilissima tra confidenza ed educazione per cui sono da bandire anche gli slip contenitivi per lei, giochini erotici per “ravvivare la coppia” e simili… Tutto ciò che è intimamente personale e che presuppone “qualcosa” deve essere assolutamente evitato. Meglio presentarsi con una scorta di pasti pronti congelati o con un vassoio di pasticcini o di cioccolatini. Se non hai idee buttati sul cibo e sarai sicuramente apprezzato.