newsletter-e-mail

Tra le soluzioni di divulgazione sul web che funzionano (e funzionano particolarmente bene) troviamo sicuramente l’email marketing. Si tratta, in parole semplici, di una modalità di comunicazione che utilizza la posta elettronica per l’invio di comunicazioni mirate a quelle persone che si sono rese interessate a riceverle iscrivendosi alla relativa newsletter o lasciando il consenso in fase di iscrizione a un portale o di acquisto di un prodotto o servizio.

Si tratta di una forma di approccio comunicativo diretto che può rivelarsi molto utile (se ben sfruttata) per aumentare i guadagni di un’azienda. Con questo sistema, infatti, si possono fidelizzare gli utenti, informarli sui prodotti, sulla loro qualità e guidarli lungo il funnel fino a convertirli in clienti. Non a caso quella della divulgazione digitale via posta è una soluzione ancora vincente per il mercato italiano.

5 software di marketing da provare

Oggi esistono tantissime piattaforme e software di email marketing che consentono non solo di inviare una comunicazione ad un alto numero di contatti, ma anche di automatizzare l’invio e di monitorarne l’efficacia.

Un software di settore che si rispetti è quello che consente un’ottima gestione dei contatti tramite un database ricco e dettagliato, che permetta di inviare newsletter semplicemente e con template adeguati al proprio business, che permetta di analizzare i dati di ogni strategia di promozione e, ancora, permetta di investire sulla comunicazione via posta automatizzata.

Vediamo quali sono le principali piattaforme diffusive da prendere in considerazione.

1-MailChimp

È comunemente considerato tra i migliori software di email marketing soprattutto per l’elevato numero di funzionalità. Con MailChimp si possono creare comunicazioni, segmentare i clienti, accedere a strumenti di diffusione automatizzata e ottenere informazioni sull’andamento delle campagne. Tra i vantaggi di questo programma ci sono l’interfaccia intuitiva, la possibilità di integrarlo con piattaforme esterne e di accedere a un piano gratuito.

2-Keap

Un altro software molto interessante è Keap. Per l’email marketing si rivela utile per la gestione integrata dei clienti, l’automazione e la personalizzazione delle interazioni.

Con Keap, infatti, si ha una gestione completa dei clienti potendo accedere a strumenti per la segmentazione, l’invio di posta elettronica automatizzata e personalizzare le interazioni con i clienti in base alle loro preferenze e caratteristiche. Se vuoi conoscere meglio questo strumento clicca qui per approfondire così da scoprire anche come sfruttare la matrice RFM in Keap Infusionsoft.

3-ActiveCampaign

Tra le migliori piattaforme a scopo diffusivo troviamo sicuramente ActiveCampaign. È una soluzione molto apprezzata per le funzionalità di automazione del marketing, personalizzazione delle email, test A/B per l’ottimizzazione delle stesse e la segmentazione degli utenti in base ai loro interessi e comportamenti. Tra i punti di forza l’integrazione con un’ampia gamma di applicazione e un’automazione dei processi di divulgazione davvero ottima.

4-Klaviyo

Per chi si occupa dell’email marketing per e-commerce B2C o B2B trova in Klaviyo uno strumento ideale. Parliamo infatti di una piattaforma che si integra perfettamente con i principali software dedicati agli e-commerce che prevede tra le sue funzionalità una ricca libreria di template, la possibilità di creare e inviare posta elettronica personalizzata, ma anche di catalogare i clienti in gruppi d’acquisto differenti in modo da proporre automazioni strategiche più performanti.

5-GetResponse

Concludiamo questa nostra rassegna sui migliori software di email marketing parlando di GetResponse. In questo caso abbiamo una piattaforma che prevede un editor intuitivo, basato sulla funzione Drag&Drop per la creazione delle comunicazioni agli utenti, al quale si aggiungono funzionalità per la segmentazione dei clienti, un’automazione della divulgazione avanzata e una ricca sezione dedicata ai webinar con i quali perfezionare le proprie strategie.

Di